Frattini, ok a incontro annuale con Regioni

ROMA – “L’intesa con le Regioni ha una grande importanza politica perche’ ci permette di mostrare all’estero l’unita’ e la coesione del sistema Italia”. Lo ha detto il ministro degli esteri Franco Frattini nel suo intervento alla riunione alla Farnesina del tavolo istituito dall’intesa Governo-Regioni in materia di attivita’ internazionali. Il capo della diplomazia italiana ha sottolineato l’importanza “della collaborazione di tutti i livelli di governo, assolutamente indispensabili nel momento in cui andiamo verso lo stato federale”.

“Confermo – ha aggiunto il ministro – la nostra disponibilità a sviluppare insieme questo percorso e a fare del ministero la cabina di regia per l’Italia internazionale”.

Ricordando che la Farnesina già lavora in molte aree del mondo insieme alle Regioni, Frattini ha sottolineato che “d’ora in poi Stato e Regioni collaboreranno ancora più strettamente. Con l’intesa si darà più voce ai governi regionali che avranno una maggiore capacità propositiva”.

“Grazie all’intesa ci sarà infatti, ha rilevato il ministro, la possibilità di programmare missioni da svolgere in modo coordinato, l’introduzione di modelli di formazione comune per i funzionari e l’istituzione di una banca dati che permetterà lo scambio costante di informazioni tra i due livelli di governo”.

Il ministro per gli affari esteri, Franco Frattini, ha dato poi la sua disponibilità alla realizzazione di incontri annuali tra Farnesina, Ministeri cointeressati e Regioni in tema di cooperazione e rapporti internazionali. E’ quanto ha fatto sapere lo stesso responsabile degli esteri, chiudendo i lavori e rispondendo così a una sollecitazione espressa nel corso dell’incontro dal presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani. (regioni.it)

Leave a Reply

Your email address will not be published.