L’artista slovena Emilija Podjavorsek in mostra a Papiano (PG)

PERUGIA – “Superfici magmatiche”, è il titolo della mostra dell’artista slovena Emilija Podjavorsek, organizzata da E20 Gaia, presso Art Farm Gaia di Papiano (Pg), dal 27 Giugno al 10 Luglio 2009. Le opere di  Podjavorsek  svelano un mondo visionario, in cui la ricerca di forme, segni e colori attinge alle profondità della coscienza, e da questa trae forza e determinazione. La giovane artista non accampa, ovviamente, percorsi maturati nel tempo, ma principalmente tratti distintivi che caratterizzino il suo mondo pittorico. D’altra parte,ogni forma astratta che appare nei suoi quadri è espressa per  plasmare la propria intuizione artistica, e per far ciò ha bisogno di utilizzare gesti liberi che misurino la struttura su cui poggiare stesure vibranti di colore. Nelle sue opere brulica un mondo espressivo variegato e multiforme, magmatico, in movimento fra intuizione e astrazione, fra materiale e spirito, tra informale e raffigurazioni. Dal suo inconscio affiorano gesti pittorici consapevoli, pparentemente  complessi, che tracciano la tela con notevole forza e maturità. L’indistinto, lentamente, man mano che l’artista procede nell’azione creativa, si trasforma in atto concreto fino a trovare naturalmente una propria forma, una propria vitalità. Quello che altri cercano attraverso la ragione, o con il logico agire delle riflessioni, Emilija Podjavorsek lo rende visibile nel silenzio di sé e nel rifiuto di ogni condizionamento stretto della storia. L’artista rifiuta la logica della figurazione tradizionale, con i possibili sbocchi nel mondo reale, e percorre con assoluta coerenza il sentiero dell’informale, abbandonandosi esclusivamente alla voce della propria coscienza.

Leave a Reply

Your email address will not be published.