Aperte le iscrizioni a Editech 2012 – Pagine, schermi e nuvole. Cosa resta e cosa cambia nel lavoro dell’editore

EDITECH, giunta alla quinta edizione, si svolgerà a Milano i prossimi 21 e 22 giugno al Palazzo delle Stelline, alla Fondazione Mondadori e presso la sede di Milano dell’Associazione Italiana Editori. Offrirà anche quest’anno la più ampia visione del mercato digitale internazionale attraverso casi di successo presentati dai più innovativi attori del mercato.

Nella giornata del 21 giugno si terrà la conferenza internazionale in cui si alterneranno sessioni plenarie e sessioni parallele. Chi è e cosa fa (o farà) il nuovo editore? Cosa resta e cosa cambia nel suo lavoro? Questo il filo conduttore delle sessioni (plenarie e parallele, dei workshop e dei seminari) della quinta edizione di Editech.

La sessione plenaria di apertura presenterà l’evoluzione in corso, fornendo dati aggiornati sul mercato digitale, non solo sugli ebook ma anche sulla diffusione dei device e sui cambiamenti nei comportamenti d’acquisto. La giornata continuerà lungo due direttrici organizzate in sessioni parallele: da un lato si tratterà delle tematiche connesse all’ideazione e alla produzione editoriale, dalle nuove forme digitali all’innovazione dei nuovi processi produttivi, alla riorganizzazione aziendale. Dall’altro, ci si occuperà dell’evoluzione delle tecniche di comunicazione e di promozione dei prodotti per i motori di ricerca e per i lettori. Nella sessione plenaria di chiusura si parlerà infine della disintermediazione e del (nuovo) ruolo dell’editore, in relazione alle piattaforme proprietarie, al self-publishing e ai nuovi competitor con una tavola rotonda che metterà a confronto il punto di vista di editori internazionali che operano nei diversi segmenti di mercato.

Completerà il percorso la giornata del 22 giugno con due seminari. Il primo, presso la sede della Fondazione Mondadori, sulla qualità dei prodotti digitali (dalla produzione alla usability), il secondo, presso la sede dell’Associazione Italiana Editori, sulle potenzialità offerte dall’HTML5 e dall’EPUB 3 al settore editoriale.

Tra i relatori già confermati: Ana Maria Allessi (Direttore editoriale- Harper Collins, USA), Luc Audrain (Responsabile della digitalizzazione – Hachette, FR), Riccardo Cavallero (Direttore Generale Libri Trade Mondadori, I), Stephanie Duncan (Direttore Digital Media – Bloomsbury, USA), Michael Healy (Direttore esecutivo – Copyright Clearance Centre, USA), Sanders Kleinfeld (Autore – O’Reilly Media – USA), Valdis Krebs (Fondatore – Orgnet, USA), Kristen McLean (Fondatore – Bookige, USA), Peter Meyers (Autore e consulente indipendente, USA), Craig Mod (Fondatore – PRE/POST, USA), David Renard (Consulente Media – Mediaideas, USA), Cristina Retana Gil (Responsabile gestione contenuti- Wolters Kluwers, ES).

Come iscriversi
La Conferenza Internazionale e i Seminari sono a pagamento: per partecipare ad uno o ad entrambi gli eventi è necessario iscriversi come indicato sul sito www.editech.info. Sono previste tariffe speciali per i soci di AIE – Associazione Italiana Editori, AIB- Associazione Italiana Biblioteche e ALI – Associazione Librai Italiani e Assografici. E’ inoltre prevista una tariffa agevolata per chi aderisce entro il 18 maggio. Tutti i dettagli su www.editech.info o contattando la Segreteria Organizzativa.

(Fasi srl: tel. 06 39 06 97605616; e-mail: segreteria@editech.info).

Leave a Reply

Your email address will not be published.