Ultimo giorno al Salone

Il Salone chiude benissimo: più visitatori e soprattutto più libri venduti. La kermesse sta battendo ogni record. Di presenze e di qualità di presenze. E meno male che c’era la crisi. Più 5 per cento di visitatori, quattro ministri, personaggi come Sergio Marchionne, Roberto Saviano e Carlo Verdone che fra sabato e domenica hanno varcato la soglia del Lingotto. Per una fiera cui il ministro alla Cultura Ornaghi sta pensando di dare un riconoscimento pubblico e che oggi snocciolerà le cifre del suo successo, aspettando l’edizione 2013. Ieri il segretario della Camera di Commercio Guido Bolatto ha confermato che la ricaduta sulla città del business legato al Salone del Libro è pari a 1 euro investito che ne genera 5. Intanto, mentre la città conclude ottimi affari, anche all’International Book Forum, il progetto dedicato allo scambio di diritti editoriali per la traduzione e l’adattamento cinematografico e televisivo, va benone. Nei giorni di giovedì, venerdì e sabato sono stati oltre 7.000 gli incontri tra i 720 operatori professionali registrati, di cui 80 invitati in collaborazione con la Regione Piemonte e l’Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, provenienti da oltre 20 paesi, tra cui Norvegia, Egitto, Stati Uniti, India, Russia, Spagna, Svezia.

FONTE : Lingotto Fiere S.p.A.

Leave a Reply

Your email address will not be published.