Campagna di prevenzione degli incendi estivi

Firmata nell’aula consiliare della Provincia regionale di Siracusa il protocollo di intesa per l’avvistamento e la prevenzione degli incendi estivi con la collaborazione della associazioni di volontariato che saranno impegnate dal primo luglio al 31 agosto. Alla firma del protocollo, alla sua terza edizione consecutiva, con il presidente della provincia regionale On Nicola Bono hanno partecipato, per la Prefettura il vice prefetto Dott.ssa Giusy Scaduto, per la protezione civile regionale il dirigente Ing Paolo Burgo, per il Corpo Forestale il comandante provinciale Ing. Francesco Di Francesco , per i Vigili del Fuoco il comandante provinciale Ing Aldo Comella. Il Presidente Bono, nel ricordare i successi in termini di prevenzione delle scorse due edizioni, ha illustrato il contenuto del Protocollo spiegando le competenze dei vari soggetti in campo, “Per quanto riguarda il Corpo Forestale – ha detto Bono – ad esso compete il coordinamento, in collaborazione con i Vigili del Fuoco e la Protezione Civile, delle operazioni di spegnimento degli incendi boschivi . La Protezione Civile Regionale coordinerà le attività amministrative e logistiche delle associazioni di volontariato . Inoltre fornirà mezzi ed attrezzature e rimborserà i buoni pasto per i volontari impegnati nella campagna. I Vigili del Fuoco sono il principale attore istituzionale nello spegnimento degli incendi e attuano azioni di formazione del personale volontario”. “Per quanto riguarda la Provincia Regionale – ha spiegato il Presidente Bono – sarà intensificata la presenza della polizia provinciale e del personale di vigilanza delle riserve naturali di competenza. Inoltre l’Ente provvederà a rimborsare le spese di carburante del volontariato, contribuirà ad acquistare strumenti di sicurezza per i volontari e fornirà apparecchiature GPS nei mezzi dei vari soggetti interessati, non solo a garanzia della sicurezza dei volontari, ma anche al fine di una ottimale e tempestiva gestione dei mezzi per fronteggiare degli eventi. Inoltre la Provincia, con l’ausilio della società in house Siracusa Risorse contribuirà alla prevenzione degli incendi con lo sfalcio dell’erba lungo le strade di competenza”. Il Presidente Bono ha ringraziato “per la loro collaborazione le associazioni di volontariato ricordando che nel nostro territorio ve ne sono circa 80 (per un totale di circa 800 persone) di cui 35 specializzate nella prevenzione e spegnimento degli incendi boschivi. Circa 100 volontari , inoltre, sono specialisti nell’intervento sugli incendi boschivi (AIB)”. Affermando che gli incendi estivi sono per il 95 per cento di natura dolosa, l’On Nicola Bono ha ricordato i dati della edizione 2011 della campagna di prevenzione degli incendi estivi , quando furono utilizzati 405 volontari e 99 mezzi per intervenire su 184 incendi nel mese di luglio; 504 volontari e 141 mezzi per intervenire su 303 incendi nel mese di agosto; 264 volontari e 80 mezzi per intervenire su 140 incendi nel mese di settembre.” Dopo l’intervento degli Ing Burgo , Di Francesco e Comella che hanno illustrato il ruolo dei loro enti, intervenendo a chiusura dell’incontro il vice prefetto Scaduto si è complimentata con il presidente Bono sottolineando che nel suo lavoro in varie altre province siciliane non si era mai imbattuta in una esperienza simile che ha definito “buona pratica” amministrativa.

FONTE: Provincia di Siracusa

Leave a Reply

Your email address will not be published.