Un talento, le sue mani valgono un milione e mezzo di euro

Luigi Albertelli e Nando Garozzo della PressingMusic presenteranno il loro “GRANDE ARTISTA”

Il lancio del nuovo talento di Luigi Albertelli, grande nome del mondo artistico e televisivo italiano, vede impegnati anche Nando Garozzo e Sally McCartney, rispettivamente direttore artistico e presidente della casa discografica PressingMusic ltd. A completare questo valido gruppo di professionisti c’é Damiano Miotto, il geniale comunicatore, titolare dello studio Misstake, un autentico creatore di immagini, celebri marche sportive e video musicali divenuti subito famosi nel mondo. É lui che sta creando la promozione, il lancio ed i video del giovane talento e delle sue preziose mani.

Intervista a Luigi Albertelli

Luigi Albertelli, famoso compositore e paroliere, tanti sono stati i talenti che hai conosciuto, scoperto e valorizzato. Adesso é la volta di questo promettente pianista e cantante. Chi é questo nuovo talento? Posso dirti, per scaramanzia, solo il suo nome : Mike.

E’ talmente “unico” da meritare che tu e Nando Garozzo della PressingMusicltd lo stiate preparando per un grande lancio? Siamo arrivati dopo più di un anno di preparazione e di studio vicini al grande giorno.

E tanto da assicurare le sue mani per un milione e mezzo di euro? Tanto abbiamo valutato il suo “tocco” e pensiamo di non avere esagerarto.

Penso che nessun pianista al mondo abbia avuto le sue dita assicurate per una cifra cosí alta; é una prova del successo che avrà? Questo non lo so ma le sue dita sono il mezzo per esternare la sua fiamma più profonda e le sue melodie e la sua voce creano un impatto veramente forte ed emozionale.

Per un giovane come lui, cosa rappresenta e che stimolo gli dà il sapere che le sue mani valgono tanto? La cosa non lo stimola e non lo sorprende più di tanto, lo interessa piuttosto misurare e mettere se stesso in tutto ciò che fa.

Quindi i suoi concerti saranno, non solo un momento di incontro per la sua musica, ma anche per vedere all’opera le sue prestigiose mani? Noi pensiamo che sarà un tutt’uno di musica e creatività ed anche lui la pensa come noi

Qual é quel qualcosa in più che fa definire “talento” un giovane artista? Il fatto di essere diverso da tutti artisticamente e di arrivare naturalmente all’anima di chi lo vede ed ascolta.

Che tipo di musica e di canzoni interpreta? Le sue!

Quando e dove avverrá il suo primo concerto? Andremo presto in sala di registrazione e ne usciremo solo quando avremo inciso il meglio di Mike..

Il pubblico di oggi, e quindi dei giovani, cosa vuole affinché un artista possa diventare il suo idolo? I giovani sentono immediatamente quando uno li rappresenta.

Ogni genio musicale é un caso a sé o c’è un filo comune che li unisce? Penso che nessun genio vero abbia la consapevolezza di essere tale!

Quale è il paese, secondo te, dove la musica in generale viene più capita che altrove? La musica di un vero talento appartiene al mondo intero non ad un singolo paese, ma mi piacerebbe che Mike iniziasse il suo viaggio da Londra.

Autore: Paola Pacifici

www.italianinspagna.org – www.mondoitaliano.net

Leave a Reply

Your email address will not be published.