Un migliore modello di medicina viene da Israele

F_olografia 3DABRUZZO – Acquisire il modello israeliano, il migliore al mondo, significa permettere a medici e infermieri di affrontare le criticità presenti nella sanità abruzzese, sia nell’ambito delle maxiemergenze, sia nel lavoro di tutti i giorni negli ospedali. Il Presidente della regione Abruzzo ha affermato che è l’unica regione a decidere per una formazione di così alto livello. L’obiettivo è un percorso formativo continuo ed omogeneo che porti ad un reale innalzamento dei livelli di assistenza per l’utenza. Abruzzo 2020 Sanità Sicura si propone di agganciare all’esperienza israeliana un percorso formativo che tocchi tutti i punti essenziali dell’emergenza, dalla gestione delle vie aeree, agli accessi venosi, al trattamento farmacologico del paziente critico. I corsi in Israele saranno propedeutici ad un programma permanente e stabile, in collaborazione con le facoltà di medicina delle università abruzzesi per costruire master in cui i docenti siano reclutati anche tra i Medici Ospedalieri con particolari specificità. A tali master potranno progressivamente aderire tutti i sanitari che avranno frequentato il corso in Israele, in modo da dare il via ad una formazione continua e a un processo continuo di miglioramento di qualità. La copertura finanziaria dell’intero Progetto “Abruzzo 2020 Sanità Sicura” è a carico delle Aziende Sanitarie Locali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.