L’Unione Europea e le accuse a Google

GoogleL’Europa è un mercato difficile per Google. Infatti, l’Unione Europea, è pronta a fare battaglia a Google, dando il via a indagini più approfondite che potrebbero durare anche anni, nei confronti della società Mountain View, per abuso di posizione dominante. Il pericolo per il motore di ricerca è che si arrivi a una sanzione del 10% sui ricavi annui, circa sei miliardi di dollari. Se scattasse la sanzione, Google potrebbe fare appello alla Corte europea. Tutto ciò, perchè a causa della posizione sempre in primissimo piano di Google, altre aziende si muovono lentamente ritardando il lancio di nuovi prodotti. Il Parlamento Europeo, ha pure approvato una risoluzione secondo la quale Google dovrebbe separare le attività del search engine (che gestisce circa il 90% delle ricerche degli utenti europei) da quelle degli altri servizi aziendali, ma i referenti di Google hanno chiesto alla Ue di indagare sui risultati delle ricerche effettuate su un tema specifico ed il modo in cui la società utilizza i contenuti di altri siti per i suoi servizi, un’esclusiva di Google per vendere la pubblicità sulla base delle parole chiave e i modi con cui viene impedita la possibilità di spostare le campagne degli inserzionisti su altri motori.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.