Distillerie Francoli amplia il mondo Ultra Premium

FrancoliAl fianco della famosa Crystal Head Vodka da oggi anche due Gin unici e sorprendenti. Silent Pool e Gold 999.9: sono questi i nomi dei Gin  Ultra Premium che da oggi andranno ad ampliare il ventaglio di proposte importate in Italia in esclusiva dalle Distillerie Francoli di Ghemme. Due prodotti unici fin dal primo sguardo, i cui packaging anticipano all’occhio ciò che sarà rivelato alla degustazione. Due Gin ricercati e raffinati, in cui le note vegetali che li compongono si legano e si equilibrano in un’armonia di intensi aromi, in cui il ginepro rimane sempre protagonista. Silent Pool e Gold 999.9 sono unici anche nel nome: entrambi, infatti, richiamano antiche storie e leggende dei rispettivi paesi di provenienza. Silent Pool Gin arriva dal Regno Unito. La distilleria si trova nelle Surrey Hills, zona di straordinaria bellezza naturale, più precisamente in Albury Estate, all’interno dell’edificio Duke of Northumberland’s. La distilleria ed il Silent Pool Gin prendono il nome dal mitico laghetto con cui l’azienda confina e le cui acque risorgive ed incontaminate vengono utilizzate per la produzione dei distillati. Silent Pool Gin è prodotto su “commessa”, cioè in base alle richieste dei clienti. Un aspetto che rende possibile una scrupolosa selezione degli ingredienti da parte dei mastri distillatori. Inoltre, il sistema di distillazione è alimentato con la legna del posto. Così inizia il processo di produzione, in quattro stadi, unico al mondo: macerazione, infusione “gin tea”, cesti di vapore e rettifica. Silent Pool è perciò completamente prodotto all’interno della distilleria con precisione e cura maniacale, in modo che nessun aspetto della produzione possa sfuggire al controllo diretto. Anche l’imbottigliamento avviene tra le mura dello stabilimento. Un procedimento unico che dà vita ad un gin classico, strutturato e fresco, con profondità e gusto. Prodotto con 24 ingredienti unici, Silent Pool è un distillato ricco e pulito con sentori floreali di lavanda e camomilla, in cui il ginepro gioca un ruolo fondamentale. Note fresche di limone e lime si fondono con la sottile dolcezza del miele locale, creando un gin ben bilanciato che è allo stesso tempo tradizionale, ma sorprendentemente nuovo. Gold 999.9 nasce in Francia, in un piccolo villaggio dell’Alsazia, al confine tra Germania, Francia e Svizzera. A differenza di molti altri gin, la base alcolica è ottenuta nella distilleria in cui ha luogo l’intero processo. Dopo la prima distillazione, avvengono altre due distillazioni per perfezionarne la qualità ed infine una distillazione ed una infusione con i diversi “botanical” che danno vita a Gold 999.9. Il nome evoca l’inizio del 20° secolo, quando in Alsazia alcuni scavi portarono alla luce alcuni oggetti dallo scarso valore, che furono posti in vendita. Uno dei compratori, distillatore amatoriale, si innamorò di un alambicco d’oro, che immediatamente acquistò. Il suo sogno era infatti produrre il distillato perfetto, un “elisir” prezioso come quell’alambicco d’oro. Riuscì così a creare un gin con note agrumate di mandarino e aromi di vaniglia e mandorla, un distillato “puro” che chiamò Gold 999.9. Un gin incomparabile, differente da tutti gli altri e l’unico ad essere distillato con un alambicco d’oro. Ancora oggi la produzione di Gold 999.9 avviene come un secolo fa, dando vita ad un gin complesso in cui convivono gli aromi resinosi del ginepro, quelli agrumati del mandarino, il floreale sentore di viole, genziane e papaveri, lo speziato di zenzero e coriandolo, le note di mandorla e vaniglia, il tutto equilibrato dall’aroma della radice di Angelica. Un gin la cui degustazione si preannuncia come una vera e propria avventura dedicata ai palati più esperti e curiosi.

Isabella Ceccarelli

Autore: Isabella Ceccarelli


Isabella Ceccarelli, classe ’75, giorno e mese fatale: 11 Novembre, data dedicata a San Martino, quando ogni mosto è vino. La contraddistingue una spiccata passione per il vino. Ma anche per l’arte e la poesia. Partecipa a mostre ed è instancabile nello scrivere poesie e pensieri (che vorrebbe mettere in un blog). Tutto legato dall’ormai sconosciuto filo conduttore dei sentimenti e dalla vena di una sottile cultura.
Cell. +39 346 0632204

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.