Distillerie Berta: dalla solidarieta della famiglia un progetto dedicato ai lavoratori in difficoltà

distillerie-berta-012Un omaggio alla memoria di un uomo che ha saputo essere punto di riferimento per un intero territorio, un progetto per dare opportunità di lavoro a giovani inoccupati e disoccupati. È questa l’idea da cui è nata nel 2015 la Fondazione no profit SoloPerGian, un’iniziativa che segue il solco tracciato da Gianfranco Berta, titolare dell’omonima distilleria, figura di spicco nel panorama imprenditoriale piemontese. Un uomo dall’animo buono che, con le sue preziose intuizioni, ha contribuito non solo a portare la propria azienda al successo ma ha saputo essere un esempio, una guida, per tutti coloro che hanno avuto la possibilità di conoscerlo. Per questo, a pochi mesi dalla prematura scomparsa di Gianfranco, nasce la Fondazione SoloPerGian per volontà di Berta, per proseguire il cammino da lui indicato, all’insegna della solidarietà e per rendere altre persone parte di quest’azienda che vuole essere molto più di un’impresa, ovvero una famiglia allargata. Gianfranco Berta era infatti un artigiano della sua terra, per la quale si è sempre speso in prima persona, ricoprendo per anni la carica di presidente di Confartigianato di Asti e di Astesana. Proprio per proseguire il suo impegno nei confronti della società, la Fondazione ha come obiettivo primario il supporto degli artigiani in difficoltà e l’aiuto concreto ai giovani che vogliono apprendere un mestiere. Tra le finalità della fondazione vi sono, infatti, l’educazione al lavoro e alla salvaguardia del patrimonio, la collaborazione attiva con il territorio e l’organizzazione e promozione di corsi di formazione. Il primo impegno, tra i numerosi intenti della Fondazione, sarà “Il piacere del vino e non solo” corso gratuito di degustazione riservato a inoccupati e studenti non lavoratori. Un percorso di avvicinamento al vino che potrà trasformare una passione in una vera e propria professione, il tutto in 11 lezioni curate dalla nota Laura Pesce docente di enogastronomia e prima donna sommelier in Italia, la quale fornirà ai partecipanti le prime basi della sommellerie e dell’enologia. Al termine del percorso, la Fondazione offrirà a colui che otterrà il miglior risultato, il prestigioso Corso Sommelier Ais suddiviso in tre livelli, per divenire Sommelier a tutti gli effetti. Un’imperdibile opportunità di crescita che la Fondazione SoloPerGian offrirà in modo assolutamente gratuito, grazie anche alla collaborazione di alcuni noti produttori vinicoli di Langhe, Roero e Monferrato.

Isabella Ceccarelli

Autore: Isabella Ceccarelli


Isabella Ceccarelli, classe ’75, giorno e mese fatale: 11 Novembre, data dedicata a San Martino, quando ogni mosto è vino. La contraddistingue una spiccata passione per il vino. Ma anche per l’arte e la poesia. Partecipa a mostre ed è instancabile nello scrivere poesie e pensieri (che vorrebbe mettere in un blog). Tutto legato dall’ormai sconosciuto filo conduttore dei sentimenti e dalla vena di una sottile cultura.
Cell. +39 346 0632204

Leave a Reply

Your email address will not be published.