Rassegna teatrale “Fuori Traccia”

Rassegna-teatrale-Fuori-TracciaGUBBIO (PG) – Al via gli spettacoli della prima edizione di rassegna teatrale “FUORI TRACCIA”, promossa dal Centro Teatrale Umbro,  vincitore di un Bando Regionale, con il patrocinio, tra gli altri, del Comune di Gubbio, del Ministero Beni e Attività Culturali, della Regione Umbria. “FUORI TRACCIA” intende valorizzare e promuovere le creazioni attraverso una rassegna della scena contemporanea che offre agli artisti non solo la possibilità di incontrare il pubblico ma anche di confrontarsi con intellettuali e operatori del settore creando nuove occasioni di visibilità e collaborazione cercando di combinare domanda e offerta. Sono sei gli spettacoli proposti divisi in due sezioni, teatro contemporaneo e teatro per le famiglie. Sei compagnie che, con forme e poetiche diverse, appartengono ad un teatro fatto di  impegno, passione, studio e ricerca.  Si inaugura questa sera alle ore 21, con lo spettacolo “VANIA” della compagnia Oyes per la sezione teatro contemporaneo;  il 14 febbraio alle 17, apre invece la sezione del teatro per le famiglie, con  la compagnia UnterWasser nello spettacolo “OUT”; sabato 20 febbraio alle ore 21, per la sezione teatro contemporaneo, sarà in scena  “ARLECCHINO SERVITORE DI DUE PADRONI” con David Anzalone per la regia di Carlo Boso; domenica 21 febbraio, per la sezione teatro per le famiglie, in scena sarà la compagnia Molino Rosenkranz con  “GIÙ LE MANI DA NONNO TOMMASO”.  Lo spettacolo “SIN AIRE” della compagnia Morks chiuderà il 27 febbraio alle ore 21  la rassegna per la sezione teatro contemporaneo, mentre la sezione teatro per le famiglie si chiuderà il 28 febbraio alle ore 17,  con la compagnia “Teatro di Carta” nello spettacolo “IL LIBRO DELLE OMBRE”. Insomma, un programma interessante e stimolante che è di sicuro un arricchimento per il patrimonio culturale della città.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.