L’export del made in Italy

Made in ItalyIl made in Italy è in aumento, e grazie soprattutto agli Stati Uniti arriva in un anno la soglia dei 400 miliardi di euro. Importante, tra i settori, la crescita delle auto in progresso annuo, come dato più significativo. Molto bene nel bilancio annuo anche alimentari, elettronica, chimica e farmaceutica, in maniera minore il tessile-abbigliamento. La crescita del made in Italy dipende dalla rivalutazione del dollaro. La frenata degli emergenti, Russia e Brasile, limita il progresso dell’area extra-Ue nei dodici mesi. L’Istat registra invece un lieve calo dell’Italia nel contributo alle esportazioni dell’area Ue, realizzato sia sul mercato interno che nelle aree extra-Ue. Il saldo commerciale annuo per l’Italia raggiunge i 45,2 miliardi, in miglioramento di oltre tre miliardi grazie al calo della bolletta energetica, area in cui il “il  negativo” si abbatte di quasi dieci miliardi di euro.

Leave a Reply

Your email address will not be published.