Emergency torna “Pe’ Strada”

Emergency-Logo_emGiocare, suonare, recitare. In inglese – e non solo – si usa la stessa parola per esprimere diverse azioni della creatività. In questa occasione, per noi di Emergency “giocare alla pace” significa guardare alla possibilità di un futuro senza guerre, propiziandolo con le gioiose espressioni dell’arte di strada, della musica, della recitazione. Pe’ strada 2 – Buskers Festival for Emergency proporrà tutto questo il 6, 7 e 8 maggio, quando via dei Fori Imperiali diventerà lo straordinario palcoscenico di funamboli e giocolieri, maghi, trampolieri e mangiafuoco che si esibiranno per tutta la giornata regalando, insieme alle emozioni, la metà del loro “cappello” all’associazione. Tre giorni in cui arte e spettacolo incontreranno la solidarietà per invitare il pubblico a riflettere, attraverso le espressioni artistiche, sulle realtà in cui lavora Emergency. All’ombra del Colosseo il pubblico incontrerà infatti artisti, medici, operatori sanitari, mediatori culturali, cantanti e attori, riuniti insieme in un programma ricco di iniziative che prevede anche tre serate di grande musica sul palco, dal lato di piazza Venezia. Per il secondo anno, il direttore artistico di Pe’ Strada è Adriano Bono, voce e fondatore del Reggae Circus, band di musica e arte circense che animerà il palco di via dei Fori Imperiali sabato 7 e domenica 8; con l’occasione il gruppo presenterà ufficialmente in anteprima il suo nuovo disco “Reggae Caravan”. Le tre serate saranno presentate da Massimiliano Bruno (sceneggiatore, attore e regista, autore de Gli ultimi saranno ultimi), Stefano Fresi (musicista e attore interprete, tra gli altri, di Smetto quando voglio e Forever Young) e Paola Minaccioni (attrice cinematografica e teatrale e autrice radiofonica, presenza fissa al Ruggito del coniglio di Rai RadioDue). Saranno loro ad accogliere sul palco la presidente dell’associazione Cecilia Strada e i tanti amici di Emergency che verranno a portare il loro contributo artistico, dal musicista Sandro Joyeux alle BestieRare (il gruppo rap di cui fa parte Elio Germano), dagli attori Camilla Filippi, Vinicio Marchioni, Greta Scarano, Michele Alhaique, Paolo Calabresi allo scrittore Erri De Luca, e molti altri che saranno annunciati prossimamente. Sabato 7 maggio alle 15 tornerà la “Parata circense per la Pace”: gli artisti di strada, i volontari, le bande marcianti, gli attori, scrittori, artisti, musicisti e i sostenitori di Emergency saranno protagonisti di una allegra e pacifica sfilata su via dei Fori Imperiali, per ribadire la convinzione che l’unico percorso possibile è un percorso di pace. Domenica 8 alle 18, Mario Spallino metterà in scena lo spettacolo teatrale StupidoRisiko – Una geografia di guerra. Nel corso della manifestazione, l’Agtar (Associazione Guide Turistiche Abilitate Roma) intratterrà i bambini con giochi di strada dell’Antica Roma e con visite guidate per grandi e piccoli. Il cast degli artisti di strada è composto da Lucignolo, Piero Ricciardi (Clown Bretella), Shay Wapniaz, Kiko Tacabanda, Creme&Bruleè, Fiammetta & Scintilla, Guru The Mago, Artmosfera, Akuna Matata, Caracca, Alesso Cinquepalle, Viaggiatore Magico, Clown Melanzana, Roma Rainbow Choir, Zabò Zao, Martina Caronna, Menestrella Femminista, Tango Libero. I fondi raccolti “a cappello” saranno destinati al 50% agli artisti e al 50% a Emergency. Su via dei Fori Imperiali il pubblico potrà anche  sperimentare il “pullman emozionale” di Emergency, un autobus di circa 12 metri in cui le persone – attraverso un’esperienza immersiva sulla guerra, alcuni dispositivi multimediali e l’incontro con i nostri volontari – potranno informarsi e conoscere al meglio le attività di Emergency. I fondi raccolti grazie al festival saranno destinati al Programma Italia, così come i ricavi della lotteria di Pe’ Strada, la cui estrazione avverrà nel pomeriggio di domenica 8 maggio con l’annuncio dei biglietti vincitori. Sarà un week-end da passare insieme per riappropriarsi degli spazi della città sfruttandoli come palcoscenico di un racconto che ha per protagonisti gli oltre sette milioni di pazienti che Emergency ha curato dalla sua fondazione nel 1994 a oggi in 17 Paesi del mondo. Attualmente l’associazione è presente in Afghanistan, Iraq, Sierra Leone, Repubblica Centrafricana, Sudan, Libia e Italia, dove sono attivi dei poliambulatori fissi e mobili per garantire il diritto alla cura anche a chi, per mancanza di documenti o indigenza, non ne ha accesso. Le illustrazioni che compongono la grafica di Pe’ Strada 2 sono firmate dal disegnatore Fabio Magnasciutti. Saranno partner di Pe’ Strada 2 lo Ied Roma Cinema e New Media e l’associazione Fotografiamo, che provvederanno alla copertura video e fotografica dell’evento. Pe’ Strada – Buskers Festival for Emergency è un evento patrocinato dal Comune di Roma.

 

FONTE: Ufficio Stampa Punto e Virgola

Leave a Reply

Your email address will not be published.