Al Fondino, due giorni di incontri tutti dedicati alla musica

Sabato 26 e domenica 27, la scuola di musica Al Fondino, apre le porte a tutti per presentare corsi e attività.

Al FondinoGUBBIO (PG) – Sabato 26 e domenica 27, la scuola di musica Al Fondino, apre le porte a tutti per presentare corsi e attività. Grazie a questa iniziativa, i docenti e fondatori della scuola Francesco Fagiani e Paolo Ceccarelli, vogliono presentare i corsi e le novità della loro scuola, in questo nuovo anno accademico ormai alle porte.

Sono tante le iniziative che i ragazzi della scuola di musica Al Fondino vogliono presentare al pubblico di curiosi, esperti dei lavori e amanti della musica, ma anche a quelli, che come me, vogliono avvicinarsi alla musica o al canto. Così, mentre sta per iniziare il nuovo anno accademico dei corsi musicali presso la scuola Al Fondino; qualsiasi strumento non è più un tabù o qualcosa di lontano.

Quest’anno c’è una novità didattica con la quale prendono il via i corsi di strumenti classici, per andare alla scoperta del violino, o del pianoforte, ma anche della chitarra classica, sassofono, clarinetto, tromba e trombone. Ma anche corsi moderni di chitarra acustica ed elettrica, batteria, tastiera, basso, canto, fisarmonica e armonica a bocca. Musica di insieme, corso di teoria e solfeggio e corso di armonia moderna, che rientrano in corsi di gruppo. Gli organizzatori non tralasciano niente, e nessuno, così, nemmeno i più piccoli, ai quali dedicano un corso di musigiocando, dedicato ai bambini da 1 a 3 anni e da 4 a 7 anni; ma anche il corso di propedeutica alla chitarra.

A grande richiesta, e con orgoglio, riprendono le masterclass con grandi professionisti del settore: Fabio Vagnarelli per il musical, Alessandro Del Vecchio per la voce, Maurizio Pugno guiderà un laboratorio di musica di insieme sul blues e dintorni, Nazzareno Zacconi per la chitarra fingerstyle.

Insomma, ce n’è per tutti i gusti! Non solo, un modo sano, genuino di stare insieme, conoscersi, ma anche conoscere le proprie attitudini, superare i propri limiti, mettersi alla prova, senza essere giudicati, ma imparando piano piano.

Isabella Ceccarelli

Autore: Isabella Ceccarelli


Isabella Ceccarelli, classe ’75, giorno e mese fatale: 11 Novembre, data dedicata a San Martino, quando ogni mosto è vino. La contraddistingue una spiccata passione per il vino. Ma anche per l’arte e la poesia. Partecipa a mostre ed è instancabile nello scrivere poesie e pensieri (che vorrebbe mettere in un blog). Tutto legato dall’ormai sconosciuto filo conduttore dei sentimenti e dalla vena di una sottile cultura.
Cell. +39 346 0632204

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.