Si è conclusa la 10° prova del campionato europeo della montagna

Questa gara svizzera è tra le le più veloci e straordinarie d'Europa, anche grazie al bellissimo panorama, oltre ad essere una delle migliori organizzazioni del Campionato FIA

campionato europeo della montagna - Saint-Ursanne
Simone Faggioli vincitore della cronoscalata di Saint-Ursanne

SAINT-URSANNE (SVIZZERA) – Si è conclusa l’appassionante ed emozionante competizione automobilistica di velocità in montagna del campionato europeo, che si è tenuta nei giorni 18-19 e 20 agosto.

Il tracciato di gara, un percorso lungo 5,180 km, che si sviluppa tra monti e infiniti prati verdi, ha visto rombare e sfrecciare circa 200 vetture, a partire da quelle di serie fino ai prototipi.

Il sabato, giorno di prove, si sono tenute tre manches, mentre la domenica, giornata di gara, solo due manches a causa di numerosi incidenti che hanno rallentato la cronoscalata.

Ha trionfato salendo sul gradino più alto del podio, Simone Faggioli con la sua Norma M20 FC Zytek, seguito da Christian Merli con l’Osella FA 30 Fortech e, al terzo posto Marcel Steiner con la Lobart/Mugen LA01.

Il record del percorso si è rinnovato con la prestazione di Christian Merli che ha fermato il cronometro a 1’41″530.

Qui di seguito una serie di scatti fotografici di alcuni momenti salienti delle tre giornate della cronoscalata.

FOTO di Giordano Bei Angeloni

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.