“Chianti Lovers”: domenica torna l’anteprima del Consorzio Vino Chianti

Quest'anno per la prima volta l'anteprima sarà in collaborazione con il consorzio di Tutela del Morellino di Scansano

FIRENZE – Oltre 100 aziende e 500 tipologie di vino, tutte pronte per essere degustate dagli oltre 2 mila visitatori attesi per “Chianti Lovers”: la nuova attesissima edizione dell’Anteprima promossa dal Consorzio Vino Chianti, per il quarto anno consecutivo aperta al pubblico. Quest’anno la manifestazione vedrà l’esordio della partecipazione del Consorzio di Tutela del Morellino di Scansano, con la quale verranno celebrati i 40 anni della denominazione.

Domenica 11 febbraio, dalle 16 alle 21 porte aperte al padiglione Cavaniglia della Fortezza da Basso di Firenze; mentre dalle 9.30 alle 16 l’apertura è riservata ai soli operatori del settore accreditati. In ‘vetrina’ l’Annata 2017 e la Riserva 2015 che caratterizzeranno questa settima edizione per la seconda volta organizzata nel polo fieristico fiorentino che ospiterà le aziende del Consorzio e dei Consorzi di sotto zona: Rufina, Colli Fiorentini, Colli Senesi, Colli Aretini, Montalbano, Colline Pisane, Montespertoli.

L’annata 2017, è stata caratterizzata sia dalla siccità che dalle gelate, ed ha visto diminuire la quantità fino al 40%; ma per fortuna non ha inciso particolarmente sulla qualità, che è sarà eccellente.

La novità di quest’anno che accoglierà il pubblico e oltre 200 giornalisti accreditati sarà l’eccezionale presenza del Consorzio di Tutela del Morellino di Scansano che ha deciso di organizzare la sua anteprima assieme al Consorzio del Chianti e che sarà presente con venti aziende che faranno degustare la loro Annata 2017 e la Riserva 2015.

Quest’anno quindi, le aspettative sono molte, come spiega, Giovanni Busi, presidente del Consorzio Vino Chianti, che apre le porte alla proposta di immaginare un futuro di collaborazione fra Consorzi quando si arriva al momento delle Anteprime. Questo getterebbe anche le basi per una migliore competitività a livello internazionale ed affrontare un confronto sempre più difficile.

Isabella Ceccarelli

Autore: Isabella Ceccarelli


Isabella Ceccarelli, classe ’75, giorno e mese fatale: 11 Novembre, data dedicata a San Martino, quando ogni mosto è vino. La contraddistingue una spiccata passione per il vino. Ma anche per l’arte e la poesia. Partecipa a mostre ed è instancabile nello scrivere poesie e pensieri (che vorrebbe mettere in un blog). Tutto legato dall’ormai sconosciuto filo conduttore dei sentimenti e dalla vena di una sottile cultura.
Cell. +39 346 0632204

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.