Al via il Festival dello Sviluppo Sostenibile

Sviluppo-sostenibile
(pixabay)

Diciassette giorni per i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Torna il Festival dello sviluppo sostenibile, promosso dall’Asvis, che si svolgerà in tutta Italia dal 21 maggio al 6 giugno, con il messaggio ‘Mettiamo mano al nostro futuro’ per richiamare tutti all’azione individuale e collettiva.
Il Festival 2019 (catalogo sul sito www.festivalsvilupposostenibile.it) affronta le grandi sfide per l’Italia: lotta al cambiamento climatico e transizione energetica, innovazione tecnologica e futuro del lavoro, lotta alla povertà e alle disuguaglianze, salute e sicurezza alimentare, educazione e formazione continua, cooperazione internazionale, infrastrutture e mobilità sostenibile, dialogo interreligioso e futuro dell’Europa, protezione dell’ambiente e sviluppo economico.
Dal 21 maggio al 6 giugno in tutto il Paese si terranno centinaia di eventi (convegni, seminari, workshop, mostre, spettacoli, eventi sportivi, presentazioni di libri, documentari, ecc…) collegati agli Obiettivi di sviluppo sostenibile.
L’Italia è in ritardo rispetto agli Obiettivi dell’Agenda 2030, alcuni passi avanti sono stati fatti ma siamo ancora molto distanti – avverte il portavoce dell’Asvis Enrico Giovannini – Soprattutto manca una governance nazionale, noi abbiamo proposto che sia la Presidenza del Consiglio a occuparsi di questi temi, che coordini tutte le politiche perché lo sviluppo sostenibile riguarda l’ambiente ma anche l’economia, la società e le istituzioni”.

FONTE: AdnKronos

Press Italia

Autore: Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...