Tre domeniche da incorniciare per la Fiera del Tartufo di Pergola, promosso a pieni voti il nuovo format

fiera tartufo terza domenica-inPESARO URBINO (PU) – Una edizione che ha riscosso un ottimo successo di pubblico, proveniente da tutta la regione Marche ma anche da quelle vicine, e critica. Tre domeniche da incorniciare per una manifestazione che ha confermato la sua straordinaria importanza per la promozione e valorizzazione di Pergola e delle su eccellenze, sia enogastronomiche, in primis il tartufo, che culturali e artistiche.
Il diamante della terra protagonista, cooking show, degustazioni, spettacoli, musica, cultura, mostre e anche sport: affollatissima la Casa del Tartufo, così come corso Matteotti e via Don Minzoni che hanno ospitato la mostra mercato con prodotti tipici da tutta Italia, in tantissimi in piazza Fulvi dove si sono esibiti artisti e band.
E un successo enorme l’ha riscosso la grande novità di questa edizione: Il Teatro dei Golosi, curato dal noto presentatore Paolo Notari. La scommessa di portare l’enogastronomia di qualità in un luogo simbolo della cultura è stata assolutamente vinta. Gli spettacoli con chef prestigiosi e ospiti, come Magalli, Vianello e Giacobbo che hanno cucinato e intrattenuto piacevolmente il numeroso pubblico, e le eccellenti cene nel foyer dell’Angel Dal Foco, curate dal ristorante Giardino di Massi Biagiali, sono stati apprezzatissimi.
Altre novità sono state giudicate positivamente, ad esempio i maggiori punti ristoro dove degustare menù a base di tartufo. Bilancio molto positivo anche per il raduno camper organizzato dalla Pro loco che ha attirato a Pergola camperisti da ogni parte d’Italia. Buona l’affluenza al Museo dei Bronzi dorati: azzeccata la scelta di Comune e Confcommercio del biglietto scontato nelle tre domeniche di Fiera. Nell’ultima domenica il museo ha ospitato anche la premiazione del progetto delle scuole ‘Gli Ori di Pergola’.
Ripetuti i complimenti all’Amministrazione comunale per l’ottima organizzazione. Molto soddisfatta la sindaca Simona Guidarelli: «Siamo davvero contenti, il bilancio è sicuramente positivo. La Fiera ha riscosso successo e si conferma capace di contribuire allo sviluppo economico e turistico del territorio. Abbiamo voluto apportare delle novità a un format consolidato e le scelte ci hanno premiato. Ammirare il nostro meraviglioso teatro sempre vivo è una bellissima sensazione, così come ci hanno fatto grande piacere i complimenti dei prestigiosi ospiti. Anche alcuni cambiamenti nella logistica, dai parcheggi al montaggio dei gazebo, fino al palco mobile, sono stati importanti e hanno permesso di limitare al minimo i disagi per residenti e attività del centro storico che infatti hanno apprezzato. Nostro obiettivo è cercare sempre più il giusto equilibrio tra esigenze degli standisti e della fiera in generale e quelle degli esercenti pergolesi».
Tanti i ringraziamenti: «Un enorme ringraziamento alla Pro loco e a tutte le associazioni che hanno collaborato, ai dipendenti comunali e a coloro che hanno sostenuto la manifestazione. Solo facendo squadra si possono raggiungere importanti risultati. Ora subito al lavoro per la CioccoVisciola di Natale, l’appuntamento a Pergola è per il 7 e 8 dicembre».

FONTE: Puntoiat Pergola.

Press Italia

Autore: Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...