Premio Wide Art – Arte Fiera 2020

Le opere vincitrici del “Premio Wide Art” a Arte Fiera: due scatti fotografici dell’artista Armin Linke

Premio Wide Art-inBOLOGNA – È stato comunicato nel pomeriggio, nell’Area Talk del padiglione 18 del Quartiere Fieristico di Bologna, il vincitore del Premio Wide Art, l’artista che meglio ha interpretato il concetto di “interazione tra forma, colore e spazio”.
Le opere selezionate sono due scatti fotografici di Armin Linke, Alvar Aalto, Library (1927-1935), auditorium. Vii-puri (Vyborg) Russia, 2014 e Carlo Scarpa, Negozio Olivetti – Piazza San Marco Venezia, 2013, della Galleria Vistamare, Benedetta Spalletti.
La scelta, ricaduta all’interno della Main Section, padiglione 15 B6, è stata guidata dalla giuria:
Luca Morazzoni, Managing Partner di Wide Group.
Chiara Bertola, Responsabile per l’arte contemporanea, Fondazione Querini Stampalia, Venezia.
Pier Paolo Pancotto, curatore de La Fondazione, Roma e di Art Club, Académie de France à rome, Villa Medici.
Ludovico Pratesi, curatore e critico d’arte.
Secondo gli esperti, l’artista milanese, classe 1966, ha interpretato in modo preciso e puntuale il rapporto tra la luce e lo spazio architettonico, in modo da far risaltare i colori dei materiali utilizzati dagli architetti.
Il Premio Wide Art è stato istituito dal broker di assicurazioni Wide Group, specializzato nel settore fine art, alla sua prima edizione ad Arte Fiera Bologna.
La filosofia del premio vuole richiamare l’identità stessa della società. Wide Group, infatti, oltre che da broker storici, è composta in buona parte da professionisti con meno di 40 anni. Un gruppo di innovatori che sta rivoluzionando il settore della distribuzione assicurativa in Italia con progetti insurtech all’avanguardia e che ha le chiare idee: l’obiettivo è rinnovare la figura del broker puntando su innovazione tecnologica ed eccellenza del servizio.
Innovazione con al centro sempre l’uomo che, supportato dalla tecnologia, può liberamente esprimere valori, passioni, sentimenti e in ultima sintesi “fare” arte.
La collaborazione con Arte Fiera e l’istituzione del “Premio Wide Art” si inseriscono nell’ambito di Wide Art, percorso che Wide Group – forte della sua expertise nel settore del fine art e dei beni di lusso – sta realizzando attraverso una serie di iniziative mirate alla valorizzazione e al supporto delle arti visive. Wide Art vuole essere un “input” culturale e far vivere l’arte come strumento nella quotidianità, come mezzo per l’espressione di passione e innovazione anche per gli stessi collaboratori di Wide Group.

FONTE: Wide Group.

Press Italia

Autore: Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...