Corona Virus e l’arte della speranza: le teste coronate di Serero contro la paura

Paura, timore, conoscenza e soprattutto rispetto verso un nemico, il “coronavirus” che ancora non si conosce. Combattere la paura con l’informazione

Freddie-Mercury-twins-mixed-media-80-x-80-cm-2020
Freddie Mercury twins mixed media 80 x 80 cm 2020

ROMA – Questa sembra essere la soluzione per molti. Combattere la paura con l’isolamento e la quarantena, la strada da seguire per altri. E anche se il numero di contagiati sembra stabilizzato, intanto l’Italia ha preso delle misure “drastiche” tese a non far diffondere il virus.
Nel frattempo anche la produzione del film “Mission Impossible” che vede come protagonista Tom Cruise, è stata interrotta, a Venezia. Il Presidente di Confcommercio, Carlo Massoletti ha dichiarato che “dal punto di vista sanitario si vincerà questa battaglia, ma rischiamo di perderla dal punto di vista economico”.
Il Governo, attraverso il ministro del Tesoro, Roberto Gualtieri, ha reso noto di aver firmato il decreto per la “sospensione degli adempimenti e i pagamenti dei tributi e delle ritenute fiscali per cittadini e imprese della cosiddetta zona rossa che stanno subendo le conseguenze più pesanti”.
L’Italia fa squadra attorno ad un nemico inaspettato. In questi momenti non deve sventolare nessuna bandiera di partito o sigla sindacale.
Sono momenti di panico e di terrore, nei quali il cittadino vuole solo sentirsi protetto e rassicurato.

E se invece la paura si combattesse attraverso la bellezza?
Chi di noi almeno una volta nella vita non ha voluto “idealmente” e magari non solo “idealmente” vestire gli abiti di un Re o di una Regina, e persino indossarne la corona?
È sicuramente il desiderio dell’artista pop Serero. La sua “pop art coronata” come è stata definita, ci mostra i grandi miti del cinema, dell’arte, della musica, indossare una corona. Nell’idea dell’artista la corona è in realtà il simbolo di un desiderio realizzato.
L’arte della speranza. L’arte della resurrezione. L’arte della rinascita, dalle avversità della vita.
Così che i miti del passato, Pablo Picasso, Salvador Dalì, John Lennon, Freddie Mercury, Brigitte Bardot, Frida Kahlo, Jim Morrison, Basquiat, Marilyn Monroe, Michael Jackson, Vincent Van Gogh, tornano a vivere il nostro presente, diventando Re e Regine per l’eternità.
Il coronavirus non è né il primo né l’ultimo nemico che il genere umano si è trovato o si troverà a combattere.
Un nemico che và sicuramente rispettato e temuto, ma che và soprattutto combattuto, al fine di sconfiggerlo. Anche con l’arte.
Per maggiori informazioni visitare il sito internet www.sereropopart.com.

Mostra personale – Parigi 3 marzo 2020

Press Italia

Autore: Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...