#IORESTOACASA con Mymovies

50 film, 5 prime visioni, oltre 25.000 posti gratis disponibili

In risposta all’attuale emergenza sanitaria tornano gli appuntamenti di cinema online con i grandi film d’autore in streaming su Mymovieslive.
Da ieri, 17 marzo fino al 5 aprile, MYmovies sostiene la campagna #iorestoacasa tenendo accesa la passione per il cinema e animando lo spirito di condivisione anche dalle mura casalinghe con un’offerta gratuita di 50 film in streaming e oltre 25.000 posti complessivamente disponibili.

Scopri tutti i film su: www.mymovies.it/iorestoacasa/

MYmovies IorestoacasaAlla luce delle disposizioni governative messe in atto per contrastare e contenere la diffusione da Coronavirus – COVID 19, MYmovies conferma la sua vocazione “dalla parte del pubblico” e sostiene con determinazione la campagna #iorestoacasa offrendo gratis ai propri lettori una risposta concreta alla voglia di cinema e di socialità attraverso la propria Sala Web.
Si è partiti ieri martedì 17 marzo alle ore 21.00 con uno straordinario omaggio al cinema: “The Artist” (5 premi Oscar©) che dà il via alla rassegna “I grandi Premi Oscar©”; alle 22:00 segue una prima visione streaming: l’ultimo lavoro di Roberto Minervini “Che fare quando il mondo è in fiamme?”. In Concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, un’opera a più voci che canta l’esclusione e la dignità.
Mercoledì 18 marzo la programmazione prosegue con un’altra prima assoluta streaming, “Antropocene – L’epoca umana”, un viaggio alla scoperta di come l’uomo abbia cambiato il pianeta, attraverso immagini spettacolari dal forte impatto visivo, mentre da venerdì 20 marzo – direttamente dal Far East Film Festival – sarà possibile (ri)scoprire i titoli che hanno più caratterizzato il festival di Udine: da “Burning”, capolavoro di Lee Chang-dong Candidato ai Premi Oscar© (prima assoluta streaming), alle sei più grandi opere del Maestro Ozu Yasujiro.
Il Torino Underground Cinefest dal 22 marzo si propone di valorizzare e divulgare un tipo di cinema alternativo senza però escludere linguaggi ed estetiche più tradizionali.
Venerdì 27 marzo alle ore 21:00, un evento esclusivo: a esattamente un mese dall’uscita al cinema – in attesa di ritornare in sala non appena riapriranno i grandi schermi – il noir “La Gomera – L’isola dei fischi”, in Concorso all’ultimo Festival di Cannes, una godibile e intelligente riflessione sul linguaggio del cinema.
Sabato 28 marzo è la volta dell’attesissima selezione Donne Wanted, otto film, otto registe e una battaglia, quella della scrittrice e attivista Jane Jacobs per salvare la città di New York dalla riqualificazione urbana negli anni Sessanta. Apre “The Rider – Il sogno di un cowboy”, della promettente regista Chloé Zhao che racconta l’epopea di un giovane cowboy alla riconquista del proprio destino.
La programmazione di giovedì 2 aprile sarà interamente dedicata alla Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo: alle 21:00 “The Special Need” di Carlo Zoratti e a seguire il film “Tutto ciò che voglio” promosso da CinemAutismo.
Il diario intimo di Marguerite Duras, magistralmente permeato dall’attrice francese Mélanie Thierry in “La Douleur”, concluderà il 5 aprile questo viaggio cinematografico d’autore svolto rigorosamente tra le mura casalinghe, e con esso, si spera, l’emergenza sanitaria nel nostro Paese.
Per assistere gratuitamente online alle visioni collettive dei film in streaming promossi da MYmovies sarà sufficiente collegarsi dal proprio computer, tablet o device all’indirizzo www.mymovies.it/iorestoacasa/, selezionare i film da vedere e prenotare uno degli oltre 25.000 posti disponibili nelle sale web. La piattaforma MYMOVIESLIVE simula fedelmente la visione di un film al cinema, i posti assegnati sono limitati e numerati e gli streaming iniziano a un orario prestabilito. È possibile vedere gli altri spettatori in sala, fare amicizia e conversare in chat.
L’iniziativa di MYmovies si inserisce nell’ambito della campagna di sensibilizzazione #iorestoacasa in collaborazione con Bim Distribuzione, CG Entertainment, CinemAutismo, Far East Film Festival, Fondazione Stensen, Lo schermo dell’arte, Okta Film, Rai Cinema, Torino Underground, Tucker Film, Valmyn e Wanted Cinema.

Programmazione completa #IORESTOACASA su Mymovieslive:

Martedì 17 marzo ore 21.00
“The Artist” di M. Hazanavicius (BIM Distribuzione)

ore 22.00
“Che fare quando il mondo è in fiamme?” di R. Minervini (Valmyn, Cineteca di Bologna, Rai Cinema)

Mercoledì 18 marzo ore 20.30
“The Constant Gardener – La cospirazione” di F. Meirelles (BIM Distribuzione)

ore 21.30
“Antropocene – L’epoca umana” di E. Burtynsky, J. Baichwal, N. de Pencier (Valmyn, Fondazione Stensen, CG Entertainment)

Giovedì 19 marzo ore 21.00
“Milk” di G. Van Sant (BIM Distribuzione)

ore 22.00
“Persepolis” di M. Satrapi, V. Paronnaud (BIM Distribuzione)

Venerdì 20 marzo ore 20.30
“Le invasioni barbariche” di D. Arcand (BIM Distribuzione)

ore 21.30
“Burning” di L. Chang-Dong (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

Sabato 21 marzo ore 21.00
“The Iron Lady” di P. Lloyd (BIM Distribuzione)

ore 22.00
“Tokyo Tribe” di S. Sono (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

Domenica 22 marzo ore 15.30
“La tartaruga rossa” di M. Dudok de Wit (BIM Distribuzione)

ore 20.00
“La congiura della pietra nera” di J. Woo (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

ore 21.00
“Father and Son” di H. Kore’eda (Far East Film Festival, BIM Distribuzione)

ore 22.00
“Occidente” di J. Acebo Canedo (Torino Underground)

Lunedì 23 marzo ore 21.00
“Il prigioniero coreano” di K. Ki-Duk (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

ore 22.00
“Olma Djon” di V. Yakubov (Torino Underground)

Martedì 24 marzo ore 20.00
“Le incredibili avventure di Fuku-Chan” di Y. Fujita (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

ore 21.00
“Il buono, il matto e il cattivo” di K. Ji-Woon (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

ore 22.00
“Sheep Hero – Eroe delle pecore” di T. Van Zantvoort (Torino Underground)

Mercoledì 25 marzo ore 21.00
“Viaggio a Tokyo” di Y. Ozu (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

ore 22.00
“Tiger Mountain” di Tsui Hark (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

ore 22.00
“Anna’s War” di A. Fedorčenko (Torino Underground)

Giovedì 26 marzo ore 20.00
“Tarda primavera” di Y. Ozu (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

ore 21.00
“Castaway on the moon” di L. Hae-jun (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

ore 22.00
“Philophobia” di G. Davies (Torino Undeground)

Venerdì 27 marzo ore 20.00
“Fiori d’equinozio” di Y. Ozu (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

ore 21.00
“La Gomera – L’isola dei fischi” di C. Porumboiu (Valmyn, Fondazione Stensen, CG Entertainment)

ore 22.00
“Dentro il collettivo” di L. Melegari (Torino Underground)

Sabato 28 marzo ore 20.00
“Masquerade” di Chang-min Chu (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertaiment)

ore 21.00
“The Rider – Il sogno di un cowboy” di C. Zhao (Wanted Cinema, CG Entertainment)

ore 22.00 “Doubtful” di E. Elya (Torino Underground)

Domenica 29 marzo ore 21.00
“Il gusto del sake” di Y. Ozu (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

ore 22.00
“La primavera di Christine” di M. Unger (Wanted Cinema, CG Entertainment)

Lunedì 30 marzo ore 20.00
“Buongiorno” di Y. Ozu (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertaiment)

ore 21.00
“Estate 1993” di C. Simon (Wanted Cinema, CG Entertainment)

Martedì 31 marzo ore 21.00
“Tardo autunno” di Y. Ozu (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

ore 22.00
“La mia vita è un ballo – La Chana” di L. Stojevic (Wanted Cinema)

Mercoledì 1 aprile ore 21.00
“Blue my mind – Il segreto dei miei anni” di L. Brühlmann (Wanted Cinema, CG Entertainment)

ore 22.00
“Aftershock” di F. Xiaogang (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

Giovedì 2 aprile ore 15.00
“Thermae Romae” di H. Takeuchi (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

ore 16.00
“Tutto ciò che voglio” di B. Lewin (CinemAutismo)

ore 17.00
“The Wolfpack” di C. Moselle (Wanted Cinema)

ore 20.00
“The Rider – Il sogno di un cowboy” di C. Zhao (Wanted Cinema, CG Entertainment)

ore 21.00
“The Special Need” di C. Zoratti (Tucker Film, CG Entertainment)

Venerdì 3 aprile ore 21.00
“Advanced Style – Le signore dello stile” di L. Plioplyte (Wanted Cinema, CG Entertainment)

ore 22.00
“Tokyo Love Hotel” di R. Hiroki (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

Sabato 4 aprile ore 20.00
“Citizen Jane” di M. Tyrnauer (Wanted Cinema, CG Entertainment)

ore 21.00
“Just Charlie – Diventa chi sei” di R. Fortune (Valmyn, Fondazione Stensen, CG Entertainment)

ore 22.00
“The Bullet Vanishes” di Law Chi-Leung (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

Domenica 5 aprile ore 21.00
“La Douleur” di E. Finkiel (Valmyn, Fondazione Stensen, CG Entertainment)

ore 22.00
“Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma” di T. Hark (Far East Film Festival, Tucker Film, CG Entertainment)

FONTE: Ilaria di Milla (MyMovies).

Press Italia

Autore: Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...