Esce GO il primo libro al mondo in realtà aumentata al mondo

Il primo libro al mondo che si può leggere, ascoltare, vedere e in cui l’ultimo capitolo (che cambia in continuazione) lo scrive il lettore

Go-inROMA – È uscito in Italia il primo libro a realtà aumentata del mondo. Si tratta di un libro dinamico, che si puo’ leggere, in cui si puo’ ascoltare la radio e vedere filmati, e in cui l’ultimo capitolo lo scrive il lettore che cambia in continuazione, con animazioni in realtà aumentata, senza la parola Fine. Un libro futuristico insomma, che guarda avanti, ed è in assoluto il primo che non si limita a parlare di innovazione, ma che la mette in pratica, la promuove e la finanzia.
Il libro è disponibile su Amazon o digitando https://www.golibro.it/
Lo si può leggere normalmente come un libro, oppure “vivere” scaricando l’applicazione su IOS o Android, inquadrando le pagine che contengono il marker AR compreso le due copertine, accedendo così ai contenuti multimediali inseriti. Si potrà ascoltare la radio grazie ad un accordo strategico con il gruppo Radio Mediaset, si potranno vedere le interviste dei 14 testimonial alla fine di ogni capitolo, si potranno anche leggere di volta in volta le ultime 10 pagine bianche che accoglieranno, in Realtà aumentata, le storie di veri innovatori Italiani, e votare la preferita.
Alla fine di un anno con il ricavato delle vendite del libro si andra’ a finanziare l’innovazione piu’ votata e apprezzata dai lettori.

Ma di cosa parla il futuristico GO?
GO contiene tanto materiale, con video di 14 testimonial, e parla al lettore di tante tematiche: parla dei “futuri” dell’umanità al plurale, di quelle caratteristiche evolutive, psicologiche, sociali, che ci hanno reso gli artefici del nostro destino e di quello di tutte le altre specie del pianeta.
Parla di umanità, prima che di futuri. Parla della resistenza al cambiamento come una costante nei grandi momenti rivoluzionari della storia dell’uomo: la paura del futuro non è una cosa nuova, e non sono nuove le voci di chi dice che presto saremo tutti morti per colpa dell’ultima trovata della tecnologia (era così con le “carrozze senza cavalli”, sarà così con le “auto senza conducente”).
Affronta i grandi temi dell’innovazione: cosa significa modificare i perché delle cose che facciamo (non solo i come) e come si può arrivare a costruire prodotti che risolvano problemi, invece di crearne. Parla di relazioni tra esseri umani, del futuro dell’ambiente, del presente e su come siamo arrivati sull’orlo di crisi gigantesche. Ma anche di possibilità altrettanto grandi. Basta solo coglierle.

Chi è Giancarlo Orsini
Giancarlo Orsini, manager e divulgatore scientifico, è una figura di punta nel campo della formazione da oltre 26 anni. Unendo il lavoro con una grande passione per l’innovazione e la tecnologia, ha ideato un seminario che lo ha portato a incontrare oltre 500.000 persone in tutto il paese. Dal 2012 è responsabile dei percorsi formativi alla clientela per le aree dell’innovazione e dell’educazione finanziaria. Dallo stesso anno è anche l’autore del sito Giancarlo Orsini, un portale dedicato a notizie e approfondimenti su tecnologia, innovazione e progresso.

Per ulteriori informazioni su GO il sito ufficiale è raggiungibile al link www.golibro.it.

FONTE: Ufficio Stampa Notiziabile.

Press Italia

Autore: Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...