“We Kill What We Love”, dieci anni di Hip-Hop internazionale in 150 scatti artistici

S’intitola “We Kill What We Love” il nuovo libro del giornalista e fotografo Andrea Rigano pubblicato in questi giorni da Salad Days Mag Publishing

We-Kill-What-We-Love-inUna raccolta fotografica che racconta e documenta oltre dieci anni di Hip-Hop nel nostro Paese attraverso 150 immagini d’autore che ritraggono 60 artisti da tutto il mondo.
Nelle 140 pagine in bianco e nero sono presenti scatti live e ritratti posati che raccontano non solo il frontrow di artisti come Public Enemy, Cypress Hill, Action Bronson, KRS-One, Slaine, Kurtis Blow, Grandmaster Flash, Guru, Wu-Tang Clan, Mos Def, Evidence e molti altri, ma, anche il behind the scene della vita onstage di un rapper.
Rigano, ispirandosi della tradizione fotografica dei grandi maestri come Janette Beckman o Ricky Powell, mette da parte la fotografia “commerciale” per rappresentare nella sua intensità emotiva la parte più “vera”: quella della performance in pubblico.
Il volume stampato in edizione limitata in 500 copie è acquistabile qui: https://saladdaysmag.bigcartel.com/product/wekillwhatwelove.
https://www.instagram.com/rigablood/

FONTE: Ufficio Stampa Nextpress (Luca Bramanti).

Press Italia

Autore: Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...