The Fottutissimi alla regia per il nuovo videoclip del singolo “La gente normale”

E’ ideato, girato e montato dai The Fottutissimi il nuovo videoclip de "La gente normale" che da venerdì 9 ottobre sarà visibile nel canale Youtube della band marchigiana

quadro-lancio-lgn-video-inL’energia punk rock che da sempre li caratterizza, un testo quanto mai attuale, i ritmi frenetici di una grande città.
La gente normale è il quarto singolo del nuovo Ep intitolato Felici o Niente che i The Fottutissimi hanno fatto conoscere quest’estate al ritmo di una canzone al mese.
È la prima volta che il gruppo si affaccia al mondo della regia video, affidando le riprese ai propri smartphone ed alle suggestioni visive di Mattia Priori, bassista della band, che ha curato da solo tutte le riprese e le fasi di montaggio.
La completa autonomia nel regalare immagini all’ultimo singolo, che da circa un mese si può ascoltare su tutte le piattaforme digitali, ha permesso di realizzare un video nel quale traspare la proverbiale genuinità dei The Fottutissimi e di far arrivare quanto mai diretto e forte il messaggio che c’è dietro alle parole mai banali del cantante e chitarrista Lello Landi.
«La gente normale è un brano importante. Il testo è il manifesto dei confusi, spiazzati dalla spavalderia dei tuttologi sparasentenze, spacciatori di false verità del web e dei mezzi di informazione, in un mondo che ci fa girare la testa ogni giorno tenendoci perennemente in bilico. Come poterlo raccontare al meglio se non immergendoci nel caos della città, nella sua velocità, nei suoi rarefatti spazi di riflessione? Il videoclip, girato in strada a Bologna, è un vorticoso susseguirsi di immagini a ritmo con il brano, frenetico e iperattivo con qualche momento di respiro in cui interrogarsi, capire chi siamo: chi è la gente normale?»
Il singolo, come gli altri brani, è stato registrato al Vallemania Recording Studio da Graziano Ragni e mixato in Messico dal produttore ed ingegnere del suono vincitore di un Grammy Awards Jason Carmer.
E’ il secondo video del nuovo Ep, il primo, Davide, diretto dal fotografo Filippo Carbonari, un vero e proprio spot per l’entroterra pesarese, ha riscosso un notevole successo superando le 55mila visualizzazioni sul canale yuotube della band. Come quello che il gruppo sta avendo sul proprio canale Spotify, dove è seguito da oltre 30.000 ascoltatori mensili e i nuovi brani stanno raggiungendo quota 200.000 ascolti. C’è da scommetterci che anche il videoclip de La gente normale sarà accolto con entusiasmo dai tantissimi fans che amano il sound unico, schietto ed energico dei The Fottutissimi.
Il canale YouTube della band: https://tinyurl.com/tubeFottutissimi
Story: I The Fottutissimi nascono nel 2002. Lo storico trio conosciuto in tutte le Marche composto da Mattia Priori, Lello Landi e Federico Veroli ha realizzato quattro album: One Day (2008), Bad Grass Never Dies (2009), Rocknroll Gurù (2011) e Mercoledì Babilonia (2013); una discografia che è valsa al trio diversi passaggi radiofonici e ospitate come quella alla corte di Pino Scotto nel suo Database in onda su Rock TV, emittente che ha messo in rotazione anche i loro video; oltre che la possibilità di calcare i vari palchi dei festival italiani e la vittoria di differenti premi tra cui Rock Targato Italia. Dal 2013 poi un silenzio lunghissimo, nel quale ognuno si è dedicato a progetti personali. Poi la fugace apparizione in unplugged ad Aspettando la rivoluzione nell’edizione 2019 di Animavì (assieme a Zen Circus, Brunori SAS e Maria Antonietta), che aveva già lasciato intendere che qualcosa bolliva in pentola. Oggi i The Fottutissimi sono ripartiti n quattro, con l’aggiunta di Davide Lucarelli alla chitarra e brillante guida negli arrangiamenti con la pubblicazioni di quattro singoli che compongono il nuovo Ep dal titolo Felici o niente.

FONTE: Marco Spadola.

Press Italia

Autore: Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...