“Infinito Leopardi”

Il manoscritto originale e il suo contesto storico” a Palazzo Vagnotti

Manoscritto-originale-L'InfinCORTONA (AR) – Evento esclusivo realizzato tra il Comune di Cortona e il Comune di Visso assieme alla Scuola Normale Superiore di Pisa. A Cortona sarà esposto il manoscritto originale de “L’Infinito”, quello di proprietà del comune di Visso.
Dopo il terremoto del 2016 l’archivio di Visso è stato danneggiato e Cortona con questa mostra darà ospitalità a questo straordinario reperto e su questo, assieme alla Scuola Normale Superiore di Pisa ha costruito una originale mostra. A Pisa Giacomo Leopardi soggiornò dal novembre 1827 al giugno 1828, a Pisa il sommo poeta compose due dei “grandi idilli”, il Risorgimento e A Silvia.
La mostra, grazie all’archivio della Scuola Normale, presenta carte e libri tratti dalle raccolte di Alessandro D’Ancona (1835-1914), maestro in Normale del rinnovamento positivistico  della storia della letteratura italiana, di Michele Barbi (1867-1941), il maggiore filologo italiano della prima metà del Novecento,  dell’italianista Mario Fubini (1900-1977), docente alla Scuola di Storia della critica letteraria e specialista degli studi leopardiani, di Cesare Luporini (1909-1993), storico della filosofia e studioso del pensiero di Leopardi, di Sebastiano Timpanaro (1923-2000), filologo classico ed eminente studioso del Recanatese.

 

FONTE: Comune di Cortona

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.