Un weekend a tutto baccalà che unisce Eataly Roma e il quartiere Garbatella

Con la Sagra del Pesce Fritto e Baccalà, dall’11 al 13 Settembre tornano in sicurezza le manifestazioni al Terzo Piano di Eataly Roma

La kermesse a base di pesce si unisce alla prima edizione di Roma Baccalà che celebra i 100 anni del quartiere Garbatella.

Roma-Baccalà-locandina-inROMA – Una grande festa di quartiere all’insegna del Baccalà. Quello dall’11 al 13 settembre sarà un lungo weekend che coinvolgerà Eataly Roma e Garbatella. Gli spazi del Terzo Piano dello store di Piazzale 12 Ottobre 1492 torneranno a ospitare in sicurezza i suoi eventi ad alto tasso di bontà, ripartendo dalla Sagra del Pesce Fritto e Baccalà. I sapori marini e non solo invaderanno il quartiere Garbatella che festeggerà i suoi 100 anni con la prima edizione di Roma Baccalà. Già dal 10 settembre ci sarà un’anticipazione della manifestazione che da Piazza Sauli coinvolgerà tutto il Municipio VIII con quattro giorni di festa che vedranno una partnership fra Eataly e Roma Baccalà.
La Sagra del pesce fritto e baccalà
Come resistere a una succulenta frittura di pesce o a un baccalà in pastella? Ospiti speciali come la Pro Loco di Fiumicino, Centro Ristorante e Equo Risto – oltre alla Casa del Cremolato per il dessert – porteranno le loro specialità rigorosamente a base di pesce al terzo piano di Eataly, dove si svolgerà la Sagra, rinfrescata dai boccali di birra della Birreria di Eataly e allietata dal dj set sempre presente nei giorni della festa. Venerdì sera ci sarà Alessandro Sciarra, il giorno dopo Cristian Orlandi e domenica ci sarà Beat Soup.
L’ingresso alla Sagra sarà gratuito: dalle 19.00 alle 24.00 il venerdì e il sabato e dalle 12.00 alle 17.00 la domenica. Una volta effettuata la registrazione, che avverrà nel rispetto della privacy per soli motivi di sicurezza, presso i desk presenti al terzo piano (i dati verranno conservati per 30 giorni), si potranno acquistare i ticket presso le casse dedicate, che consentiranno di prendere da mangiare e da bere e di sedersi su tavoli correttamente distanziati.
Registrazione, ingressi contingentati, tavoli distanziati: sono solo alcune delle misure di sicurezza messe in atto dallo staff di Eataly perché l’evento possa svolgersi nel pieno rispetto delle normative vigenti. Obbligatoria sarà la misurazione della temperatura corporea, impedendo l’accesso a tutti coloro che avranno una temperatura superiore a 37,5° C, oltre all’uso della mascherina quando non si è seduti al tavolo. Saranno dislocati dispenser igienizzanti e tutte le informazioni necessarie per vivere in sicurezza l’evento.
Dal 10 al 13 settembre nelle strade di Garbatella al via la prima edizione di Roma baccalà
All’aperto, nel quartiere Garbatella si svolgerà la prima edizione di Roma Baccalà, una manifestazione in cui oltre a degustazioni di piatti rigorosamente a base di baccalà, non mancheranno le occasioni di riflessione sulla storia e sul carattere internazionale di questo ingrediente. Per l’occasione, la direttrice artistica Francesca Rocchi ha messo a punto un ricco programma di incontri e laboratori a tema baccalà.
Si parte giovedì 10 settembre alle 19.00 con il talk show “Baccalà international”, a cui parteciperanno i rappresentanti istituzionali dei paesi in cui la tradizione del baccalà è più forte, come il Portogallo e la Norvegia. Gli altri talk show e approfondimenti e laboratori esploreranno inoltre il baccalà nella storia della cucina regionale italiana, comprese le ricette della tradizione romana e giudaico-romanesca. Roma Baccalà si presenta così come un grande evento: “Un’occasione incredibile di mettere in sinergia esperienze straordinarie con il tessuto sociale ed economico dei nostri quartieri” specifica Amedeo Ciaccheri, Presidente del Municipio Roma VIII.
Venerdì 11 settembre alle ore 20.00, Eataly esce dai confini dello store per essere presente a piazza Sauli con il suo laboratorio “Eataly ama il pesce fritto… (e ovviamente il baccalà!)” per portare nel quartiere i sapori del pesce del Tirreno, secondo l’ispirazione dell’executive chef di Eataly Roma Roberto Cutugno e di Nando Fiorentini, responsabile delle pescherie di Eataly.
Chi parteciperà alla manifestazione per le strade della Garbatella, riceverà un voucher per degustare un calice di birra artigianale presso la Sagra al Terzo Piano di Eataly. Viceversa, chi andrà da Eataly nei giorni della manifestazione si potrà recare da Roma Baccalà con un ticket per sorseggiare gratuitamente una buona birra.

Roma Baccalá, quattro giorni di gioia, cultura, dibattiti e visioni sul baccalá a Garbatella per festeggiare 100 anni di quartiere dal 10 al 13 settembre dalle 12 alle 24
In quanti modi si può assaggiare un baccalá? Perché ogni regione d’Italia, può vantare una ricetta tipica? Perché questo unico pesce entra nella canzoni popolari  e nei modi di dire? Ma soprattutto perché piace così tanto? Queste sono state le premesse per organizzare quattro giorni di ragionamenti, incontri, assaggi intorno ad un pesce che supera ogni confine per diventare oggetto e soggetto di riflessio- ne su come le connessione tra storia, religione, antropologia e cultura popolare siano evidenti ed indispensabili per il racconto stesso. Roma ma anche Norvegia, Veneto e Napoli saranno i focus di questa prima edizione che porterà nella piazza più famosa di Garbatella, Piazza Damiano Sauli, cinque osti di baccalá di Roma con i loro piatti, cibo di strada totalmente reinterpretato al baccalà, produttori di extravergine di tutta Italia, accademie e confraternite a confronto e poi tanta sto- ria rinascimentale, racconti su riti religiosi, antropologia del cibo, botteghe storiche e riflessioni su come necessariamente dovremo educarci ad un senso del limite nella pesca di tutti i mari, compresa quella del merluzzo.
Complessa e semplice al tempo stesso, Roma Baccalá apre le porte all’Ambascia- tore della Norvegia che sarà presente con il racconto di un popolo che si identifi- ca nel rapporto tra comunità e pesca, ma apre anche a collaborazioni importanti come quella con Eataly Roma e Slow Food Roma e Olissea per attraversare in- sieme i mondi dell’educazione al gusto e condividere il piacere del buon baccalà e pesce fritto, in momenti che coinvolgono tutto il Municipio VIII:
Per noi è un onore e un piacere poter ospitare sul territorio Municipale una inizia- tiva che parla alla voglia di ripresa di tutta la città. Roma Baccalà è una occasione incredibile di mettere in sinergia esperienze straordinarie con il tessuto sociale ed economico dei nostri quartieri. Riprendiamo in sicurezza e nel rispetto delle norme anti COVID il percorso dei festeggiamenti per Garbatella 100 con una iniziativa imperdibile. Ringrazio gli organizzatori per quanto messo in campo e aspettiamo le romane e i romani per gustare insieme il baccalà” così Amedeo Ciaccheri, Presi- dente del Municipio Roma VIII.
Nel nome della sinergia e desiderio di creare una visione olistica sul tema baccalà, sono tanti gli appuntamenti in programma ma imperdibile l’appuntamento di sabato 12 settembre alle ore 21 a cura dell’Ambasciata di Norvegia, durante il quale sarà possibile entrare nell’affascinate cultura della cucina norvegese, o du- rante il momento dedicato alla cucina veneta dove saranno le scuole di pensiero  di Venezia e Vicenza a raccontarci e farci assaggiare piatti entrati nel mito della cucina tradizionale italiana come il baccalà mantecato e alla vicentina, venerdì 11 settembre alle ore 21.
Inclusione e reciproci scambi sono stati le fondamenta del mercato del baccalà e stocco in Europa e così anche Roma Baccalà ed Eataly Roma vogliono celebrare questo modus operandi, sentendosi uniti nel promuovere la festa a Garbatella ma anche la Sagra del Baccalà e Pesce Fritto che si svolgerà negli stessi giorni ad Ea- taly Roma, dove sarà possibile assaggiare oltre al baccalà anche il pesce fritto delle nostre piccole cooperative di pesca costiere del Tirreno e così, chi gusterà i piatti degli Osti di Roma Baccalà potrà bersi un buon bicchiere di birra artigianale da Ea- taly e viceversa, ricevendo un buon nel momento dell’acquisto dei piatti.
La firma dell’evento è a cura di Un Lab con la direzione artistica di Francesca Roc- chi, comunicazione Archi’s Comunicazione, patrocinio di Regione Lazio e Municipio VIII.
L’evento si svolgerà in pieno rispetto delle indicazioni come da decreto governati- vo per la prevenzione COVID 19.
Programma completo su www.romabaccala.it
per info stampa Eleonora Broncolo elenora@archiscomunicazione.it cell. 346 5872375

Orario – Sagra pesce fritto e baccalà
Eataly Roma – terzo piano
Venerdì 11 settembre: 19:00 – 24:00 (chiusura casse ore 23:30)
Sabato 12 settembre: 19:00 – 24:00 (chiusura casse ore 23:30)
Domenica 13 settembre: 12:00 – 17:00 (chiusura casse ore 16:30)
FONTE: Ufficio Stampa Passion Fruit Hub.
Press Italia

Autore: Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...